Hotel

Camping

Agriturismo

Bed and Breakfast

Country House

Case vacanze
 

::   La Storia  ::

indietro

 

 

Stemma del Comune

Patrono:
San Michele Arcangelo

8 maggio

Questo piccolo comune, Acquacanina, deve la sua origine alla presenza dei frati benedettini che risultano residenti sul suo territorio, fin dalla prima metà del III secolo. Acquacanina fu, dunque, un feudo benedettino insediato nel monastero di San Salvatore di Rio Sacro.

 PRINCIPALI ATTRATTIVE ARTISTICO-CULTURALI

Il capoluogo del comune di Acquacanina abbraccia le pendici del monte Ragnolo (1557 m.). La natura. tranquilla e verdeggiante, rende la zona particolarmente adatta alle escursioni

Raggiungendo la località Vallecanto (716 m.) si affaccia allo sguardo la chiesetta romanica dedicata a Santa Margherita. Altre località, meta di itinerari naturalistici. sono Oppio (736 m.) e Campicino (746 m.) dove si può visitare la chiesa di Santa Maria del Vallone.

Ad Acquacanina si accede dalla statale 77, alla quale il centro marchigiano è collegato attraverso la viabilità comunale. Tra le bellezze artistiche troviamo Santa Maria del Rio Sacro, fondata nel Mille, il cui campanile quattrocentesco è stato recentemente ristrutturato. All'interno si possono ammirare la “Madonna col Bambino”, l'effigie dei Santi Pietro e Domenico, i “Misteri del Rosario” tavola di Francesco da Lucca (1513), “Episodi della vita di Maria” di Andrea De Magistris (1555), il crocefisso romanico di scuola laziale del XII secolo, una tavola del ‘500  raffigurante la Sacra Fami­glia e Santa Elisabetta. Infine sull’altare maggiore la “Madonna di Rio Sacro col Bambino”, gruppo ligneo  dei primi del XVI secolo.

 

 

 

 
 

 Inserisci la tua struttura - Disclaimer -  Contatti

::::::::: Turismo Marche è un prodotto Find4You Find4You - Info: info@turismo-marche.com :::::::::