Hotel

Agriturismo

Bed and Breakfast

Camping

Country House

Case vacanze

Stabilimenti Balneari
 

::   La Storia  ::

indietro

 

 

Stemma del Comune

Patrono:
San Fortunato - 1 giugno

Veduta del Paese

Il nome Bolognola deriva da Bona, divinità di origine umbro-celtica il cui culto, anche in questa zona, come nel resto d'Europa, si perde nella notte dei tempi. Le origini del paese vanno dunque collocate nella preistoria, mentre totalmente priva di fondamento è la leggenda che lo vuole fondato da esuli bolognesi. Tra i personaggi importanti nati a Bolognola è Filippo Marchetti (1831 - Roma, 1902), figura di rilievo nel panorama musicale del suo tempo. Benché abbia subito due gravi devastazioni a causa della neve (1930/1934), il paese conserva ancora i ruderi di una rocca, fatta costruire dai Varano nel secolo XV. Lo sviluppo del comune ha fatto si che negli ultimi anni, soprattutto l'economia locale, si sia allargata dall'agricoltura al turismo, grazie alla felice collocazione geografica ed al Parco dei Sibillini.

Il territorio
Bolognola ha il suo territorio interamente compreso nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini ed offre la possibilità di intraprendere passeggiate semplici, ma anche escursioni che ci portano ad una altezza di 2000 metri. Circondata da montagne Bolognola è uno dei paesi più alti della Regione Marche ma ha un territorio che offre all'escursionista ed all’amante della natura una gran varietà di piante e fiori. La varietà di ambienti naturali, dovuta agli eventi geologici, geomorfologici ed al clima, è la ricchezza di questa terra. Stupendi boschi ricoprono le montagne fino a 1300 metri circa, si possono osservare boschi di faggio accompagnati da aceri di monte, carpine, orniello; ma nel versante più assolato prevale la roverella e il sorbo montagna. Durante la passeggiata si possono ammirare alberi secolari di faggio e di maggiociondoli, mentre nel sottobosco si ha la fioritura di ciclamini, primule, verga d'oro ed anemone azzurro. Sulle piccole pareti rocciose, tra le fessure della roccia fioriscono invece le sassigrafe. Se si percorrono questi sentieri in tarda primavera/inizio estate, si possono trovare fragole di bosco, lamponi e more. Tutto ciò ed altro è Bolognola, paese ideale per chi ama la natura e per chi desidera vivere con aria pulita, salubre e in particolar modo in tranquillità.

Sport
Il paese di Bolognola è a 1070 m s.l.m. ed offre la possibilità di praticare diverse attività sportive. Nel periodo invernale è possibile trovare piste verdi, rosse, blu e nere. Gli impianti sono costituiti da sette sciovie per un totale di circa cinque chilometri ed assicurano agli appassionati dello sci divertenti e confortevoli vacanze.

Luoghi d'interesse
- Cascate dell'Acquasanta di notevole interesse paesistico, base di partenza per escursioni sui Monti Sibillini;
- Monte Castel Manardo (m 1917), da dove si può ammirare quasi tutta la dorsale dei Monti Sibillini;

 

 

 
 

 Inserisci la tua struttura - Disclaimer -  Contatti

::::::::: Turismo Marche è un prodotto Find4You Find4You - Info: info@turismo-marche.com :::::::::